“Deep Inside Of Me”: voto 8 a Sinclar e al suo suo ‘ritorno’ su Defected

Ascoltati “Deep Inside Of Me” di Bob Sinclar & A-Trak, che può ancora tutto decollare, e alla grande, se la tua estate è un po’ così…

Ovvero, eccoci con una nuova rubrica su AD, Discovery… by Leonardo Filomeno, giornalista musicale (e non) che da tempo, quando può collabora con AllaDisco.

LA PAGELLA: Con malizia e conoscenza il versatile Chris Le Friant (ovvero Bob Sinclar) cuoce e cuce fasti della house e anni ’70. Questo ritorno su Defected, da 8, è sicuramente esplosivo, e ci riporta un po’ alle sue prime collaborazioni con l’etichetta fondata da Simon Dunmore, tra le più influenti al mondo.

Potente e dal gran tiro, il pezzo cita nella parte vocale Hardrive – “Deep Inside”, super classico del ’93 firmato Louie Vega, 50% dei Masters At Work. Un po’ come successo ai vari Seamus Haji, Mike Dunn o Mousse T., pure nella carriera di Vega la collaborazione con la citata label di Londra ha portato una bella ventata di aria fresca. Un successo come “Let It Go”, in compagnia dei Martinez Brothers, ne è la prova…

Ma il singolo di Sinclar trae ispirazione principalmente da questo brano di fine anni ’70.

Canadese, classe ’82, A-Trak è famoso anche per il progetto Duck Sauce, creato a quattro mani con il leggendario Armand Van Helden. La loro produzione più celebre resta “Barbra Streisand”, dell’autunno 2010. A noi però piace di più “Anyway”, uscita esattamente un anno prima. Il progetto è stato poi fermo per diversi anni e nel 2020 è tornato, segnando una virata verso lidi più club…

Ma cosa pubblicava 20 e passa anni fa Bob Sinclar su Defected? Sicuramente pezzi che nella house sono divenuti poi classici come “Save Our Soul”, oggi di nuovo in voga soprattutto tra i dj di tendenza (anche vintagista).

O un capolavoro come “Love Generation” che è ormai è nella storia della dance e non solo.

Tra gli altri, Sinclar ha mixato e selezionato per Defected anche un volume della celebre serie “In The House”. Pubblicato alla fine dell’estate 2005, il triplo mix di debutto su questa label includeva pure la citata “Love Generation” e altri pezzi cult di colleghi come Dennis Ferrer, Cerrone, Joey Negro col progetto Jakatta, Julien Jabre e Martin Solveig (che nel 2012 si sarebbero consacrati poi al fianco di Madonna nell’album MDNA).

Leonardo Filomeno per AllaDisco

Leave a Comment